Home > Articoli > Consigli per iniziare a correre e non fermarsi mai.

22-04-2021

Consigli per iniziare a correre e non fermarsi mai.

La corsa è uno degli sport più naturali che ci sia. Tutti sappiamo correre, ma bisogna farlo con consapevolezza se vogliamo divertirci senza farci del male.

La corsa è uno degli sport più naturali che ci sia.
Senza guardare la tecnica con cui si effettua, il gesto atletico ce lo abbiamo nel DNA. In un modo o nell’altro, tutti sappiamo correre! Nonostante sia istintivo e praticabile ovunque, bisogna farlo con consapevolezza se vogliamo divertirci senza farci del male.

Ecco i miei consigli:

1.Attrezzatura adeguata: le scarpe che si indossano per gli allenamenti sono fondamentali per correre al meglio ed evitare gli infortuni. In base all’appoggio del piede (in pronazione o neutro) fatevi consigliare il modello adatto a voi. Tenete il conto dei chilometri che fate con la scarpa: dopo circa 600/800 km vanno cambiate siccome l’intersuola perde il suo potere ammortizzante.

2. Non avere fretta: se partite da zero, iniziate con massimo 3 uscite a settimana, alternando qualche minuto di corsa con il cammino. Piano piano aumenterete i minuti di corsa continua. Nei rimanenti giorni potete dedicarvi a delle attività alternative (bicicletta/cyclette per esempio): così facendo continuerete ad allenarvi senza sovraccaricare il vostro corpo.

3. Non solo corsa: inserite regolarmente delle sessioni di fitness per rinforzare soprattutto il cuore, gli addominali e i glutei. Migliorerete la vostra tecnica di corsa e preverrete gli infortuni.

4. Non dimenticate lo stretching: alla fine di ogni corsa, dedicate almeno 10 minuti allo stretching generale degli arti inferiori e del tronco. Aiuta a velocizzare il recupero e a prevenire gli infortuni. Ogni posizione va mantenuta per 15/20 secondi.

5. La maratona può aspettare: la corsa, come ogni attività, richiede costanza e impegno, un chilometro tira l’altro. Prima però, fate distanze più brevi, migliorando la performance. Quando sarete pronti, potrete preparare la maratona al meglio. Meglio godersela e portarla a termine divertendosi, piuttosto che soffrire troppo e rimanere con un brutto ricordo.

6. Non fatevi fregare dalla pigrizia: ci saranno giornate in cui non avrete proprio voglia di muovervi. Fuori farà freddo o pioverà e il divano vi tenterà come mai prima. In questi casi pensate alla corsa come ad un “lavoro” e non alle alternative. Inoltre, sapete bene la sensazione stupenda che si prova a fine allenamento e alla soddisfazione di una meritata doccia calda. Dopo l’allenamento ci si sente bene, soddisfatti, in pace e più in forze di prima.

7. Ascoltate il vostro corpo: il corpo va sempre ascoltato. Se non è la pigrizia che vi ferma, ma si tratta di un periodo della vostra vita stressante e non ve la sentite di fare allenamenti troppo intensi, non correteci su.

Prendetevi dei giorni di riposo o effettuate attività alternative meno stancanti che non vi causino dolore. Non aspettate e rivolgetevi ad uno specialista. Le sensazioni che il corpo ci manda non sono mai sbagliate.

bg_image

Fashion Jogger

Lisa Migliorini

Contenuti correlati

02-07-2021 di Simonetta Chiarugi

La lavanda e le sue connessioni con il benessere.

Conosci la differenza tra lavanda e lavandino? Conosci i benefici della lavanda? Scoprilo insieme a noi

Vedi di più

24-05-2021 di Massimo Negro

Donne e sport: raccomandazioni nutrizionali

Quali aspetti nutrizionali dobbiamo seguire per avere una corretta forma fisica?

Vedi di più

04-05-2021 di Massimo Negro

Nutrizione sportiva in vista dell'estate.

Cosa fare per rimettersi in forma in vista dell’estate. Semplici regole attraverso le quali ottenere interessanti miglioramenti fisici.

Vedi di più

29-03-2021 di Dalila Roglieri

Smart Working: Spuntini facili e veloci!

Consumare dei piccoli snack riserva diversi vantaggi, ma fate attenzione a ciascuno di essi poiché possono risultare controproducenti in termini di salute, forma fisica e funzioni cognitive.

Vedi di più