Home > Articoli > Una corretta alimentazione giornaliera

13-11-2020

Una corretta alimentazione giornaliera

Peso forma

Il raggiungimento del peso forma non si ottiene solo attraverso una corretta attività fisica giornaliera, ma anche attraverso una corretta alimentazione. Ecco perché è importante fare una giusta alimentazione giornaliera. Di seguito vedremo alcuni consigli. Lo spuntino è un mini-pasto, che consumato nel momento giusto, in piccole porzioni e con alimenti sani, aiuta a mantenere il peso sotto controllo.

Spezzare la giornata con uno spuntino

Spezzare la giornata con uno spuntino è un modo per non arrivare troppo affamati al pasto principale, interrompendo il digiuno o evitando di far passare troppe ore tra un pasto e l’altro. Questo break mantiene “sveglio” il metabolismo e consente di non abbuffarsi è quindi un’ottima occasione per seguire un ‘alimentazione equilibrata.

Programmare la tua corretta alimentazione giornaliera

Programma al meglio la tua alimentazione giornaliera per evitare momenti di stanchezza e tensione dovuti a un mancato apporto di zuccheri e sostanze nutritive adeguate.

3 pasti principali

Prima di tutto ecco qualche regola generale per i 3 pasti principali: ricordati che la giornata deve cominciare con una colazione sana e nutriente, seguita da un pranzo equilibrato (per non sentirti appesantito nelle prime ore pomeridiane) e una cena leggera (di notte consumiamo molto meno calorie!). Ogni pasto dovrebbe contenere tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno: proteine, carboidrati, grassi, vitamine e sali minerali. Il nostro corpo, però, non dovrebbe rimanere a digiuno per più di 4 ore: per questo gli spuntini sono molto importanti. Per evitare di eccedere con le quantità durante i pasti tradizionali e di essere vittima di attacchi di fame fuori orario o di cali dell’attenzione o dell’umore tra un pasto e l’altro meglio organizzarsi con degli snack.

Il ruolo dello spuntino per il corpo 

Lo spuntino deve riequilibrare il corpo con la giusta dose di energia. Come per ogni pasto anche lo spuntino di metà mattina e la merenda dovrebbero avere un buon equilibrio tra carboidrati, proteine e grassi, e un buon contenuto in fibra, acqua e vitamine. Lo spuntino consumato a seguito di una corretta colazione o la merenda a seguito di un pranzo equilibrato potrebbero essere composti da: Frutta fresca, variando il colore e seguendo la stagionalità, per l’apporto prezioso di vitamine e fibra. (possono essere consumati anche sotto forma di frullati e frappè, ad esempio un frullato di ananas e fragola oppure un frullato con yogurt e mele). Pane/ crackers / gallette di riso o mais: per gli zuccheri complessi che ci apportano energia (ad esempio una fetta di pane tostata, con il pomodoro o nella versione dolce con la marmellata). Latte/yogurt o latte fermentati: per l’apporto di proteine ad alto valore biologico, minerali e vitamine. I latti fermentati, contengono fermenti lattici vivi che, se assunti quotidianamente, favoriscono l’equilibrio della flora intestinale. Per chi sta seguendo un regime ipocalorico il centrifugato di frutta o verdura è un’ ottima scelta perché contiene vitamine, minerali, fibre e acqua fornendo un adeguato senso di sazietà. Anche la frutta secca (mandorle, pinoli, pistacchi, noci, nocciole) può essere inserita come spuntino ma attenzione alla quantità perché sono molto caloriche: due o tre noci sono sufficienti per coprire il nostro fabbisogno giornaliero. Se sei un amante del cioccolato e hai pochissimo tempo, qualche volta può diventare un goloso spuntino: aiuta a migliorare l’umore e contiene antiossidanti. (scegli quello fondente!)

bg_image

Yakult

Contenuti correlati

29-03-2021 di Dalila Roglieri

Smart Working: Spuntini facili e veloci!

Consumare dei piccoli snack riserva diversi vantaggi, ma fate attenzione a ciascuno di essi poiché possono risultare controproducenti in termini di salute, forma fisica e funzioni cognitive.

Vedi di più

29-03-2021 di Dalila Roglieri

Il Piatto del Mangiar Sano.

Una soluzione ideale per comporre pasti in linea con le necessità del lavoro in smart working.

Vedi di più

22-02-2021 di Dalila Roglieri

Buone pratiche quotidiane ai tempi dello smart working

Nell’ultimo anno l’emergenza sanitaria ha determinato un grande cambiamento in termini di organizzazione del lavoro. Lo smart working o il lavoro da remoto, una volta considerato solo un fenomeno [...]

Vedi di più

17-12-2020 di Martina Rando

Lo yoga: l'attività per il corpo e la mente che si può fare ovunque.

Lo Yoga ormai è sulla bocca di tutti e la ragione è semplice: questa disciplina millenaria ci aiuta davvero a trovare un equilibrio fisico e mentale e a stare meglio con noi stessi.

Vedi di più